logo
search
IT

Milano, 04.12.2020

Dal Black Friday al Black November: i dati di vendita del Tech

Il forte anticipo delle promozioni ha portato a un incremento delle vendite distribuito su tutto il mese di novembre

Milano, 4 dicembre 2020 – Rispetto allo scorso anno, nella settimana del Black Friday 2020 il mercato italiano della Tecnologia di consumo ha registrato un risultato a valore leggermente negativo (-2,9%). Ma con l’anticipo delle promozioni, le settimane subito precedenti hanno fatto registrare crescite record. Sempre più importante il canale online, che è arrivato a pesare il 34,4% del totale delle vendite nella settimana più importante dell’anno.

Dalla fine del primo lockdown, il mercato della Tecnologia di consumo ha fatto registrate trend positivi per tantissimi mesi di fila. Inoltre, come già successo lo scorso anno, il forte anticipo delle promozioni ha condizionato le vendite dei Technical Consumer Goods nella settimana del Black Friday (dal 23 al 29 novembre 2020). Rispetto al 2019, le rilevazioni effettuate da GfK sul Panel Weekly* mostrano un trend leggermente negativo (-2,9% a valore) per le categorie più importanti del mercato della Tecnologia di Consumo (tra cui TV, PC, Smartphone, Tablet, Frigoriferi, Lavatrici, Aspirapolvere, Stampanti, ecc).

Per questo perimetro di prodotti, durante la settimana del Black Friday 2020 è stato generato un controvalore pari a 464 milioni di euro.

Il risultato del Black Friday 2020 va però analizzato considerando anche  le performance delle settimane precedenti. Infatti, mai come quest’anno, molti Retailer ed E-tailer hanno giocato d’anticipo e le promozioni sono cominciate fin dall’inizio di novembre, con importanti campagne pubblicitarie a sostegno. Questo ha portato a un trend fortemente positivo nelle settimane precedenti a quella del Black Friday: la settimana dal 16 al 22 novembre è cresciuta del +33,3% su base annua, la settimana dal 9 al 15 novembre è cresciuta del +28,5% e quella ancora precedente – dal 2 all’8 novembre -  ha fatto registrare un +30,6%.

Per questo motivo, possiamo dire che non è più la sola settimana del Black Friday a fare la differenza, ma che l’intero mese di novembre si sta configurando come un momento centrale per le vendite del settore della Tecnologia di consumo, per effetto delle promozioni speciali che si prolungano per più tempo.

Inoltre, rispetto al valore della settimana media riferita all’ultimo anno, la settimana del Black Friday 2020 ha comunque fatto registrare un incremento delle vendite del +142%.

Nella settimana del Black Friday 2020, i prodotti che hanno mostrato le crescite più importanti rispetto alla settimana precedente (Week 47) sono stati i Rasoi (+127%), i dispositivi per l’Igiene Orale (+118%) e i Core Wearables (+98%). Si conferma quindi un trend già emerso nei mesi scorsi: la crescita significativa delle vendite di tutti quei dispositivi elettronici che aiutano le persone a gestire la salute, la bellezza e la cura della persona in casa.

Le limitazioni alla circolazione delle persone in alcune aree del Paese e l’approccio sempre più omnichannel che gli italiani hanno abbracciato dall’inizio dell’emergenza COVID-19 hanno sicuramente contribuito alla crescita del canale online che, durante la settimana del Black Friday, è arrivato a pesare il 34,4% a valore di tutte le vendite di prodotti Tech. I comparti che hanno visto crescere di più la quota dell’online rispetto allo scorso anno sono stati il Piccolo Elettrodomestico (con un peso dell’online passato dal 42% al 55%) e le Telecomunicazioni (dal 20% al 34%).

Dopo il record di vendite registrate in occasione del Black Friday 2018 (+42%), già lo scorso anno il   settore dei Technical Consumer Goods aveva fatto registrare un andamento “piatto”, con un trend del +0,1% a valore nella settimana del Black Friday 2019 (dal 25 novembre al 1° dicembre).

Sarà importante continuare a monitorare se la crescita dei prodotti tecnologici potrà protrarsi anche a dicembre per gli acquisti di Natale, alla luce di alcuni fenomeni di “shortage” di prodotto che si stanno già verificando, soprattutto sui settori connessi allo smartworking e alla didattica a distanza.

 

Metodologia: GfK POS Tracking

Attraverso la metodologia del Retail Panel, GfK Italia rileva in maniera continuativa (su base mensile o settimanale) gli acquisti effettuati nel nostro Paese - sia online che offline - del comparto dei beni durevoli di consumo.

*I dati contenuti in questo comunicato si basano sui dati di sell-out delle principali insegne online e offline attive sul mercato italiano, rilevate attraverso il GfK Retail Panel Weekly nella settimana dal 23 al 29 novembre 2020. Il comunicato si riferisce al paniere dei 25 prodotti tecnologici più importanti che GfK rileva su base settimanale.

GfK. Growth from Knowledge

Da oltre 85 anni, ci guadagniamo la fiducia dei nostri clienti in tutto il mondo fornendo riposte alle loro domande di business su consumatori, mercati, brand e media. Combinando il nostro patrimonio di dati affidabili, le nostre analisi e competenze avanzate in ambito AI, abbiamo rivoluzionato l'accesso in tempo reale a insight e raccomandazioni che consentono a clienti e partner di prendere decisioni strategiche per ottimizzare il marketing, le vendite e l'organizzazione aziendale. GfK supporta le aziende di tutto il mondo nella crescita basata sulla conoscenza, per questo il nostro motto è “Growth from Knowledge”.

Per maggiori informazioni visitate il sito www.gfk.com/it o seguite il profilo Twitter @GfK_Italia 



Latest Press Releases

Vedi tutti i comunicati stampa